Posts tagged "anna torre"
Un'esistenza Collettiva Felice

Un’esistenza Collettiva Felice

di A. Torre La domanda fondamentale è: quali sono i presupposti per una esistenza felice? Non un’esistenza individuale felice, ma l’esistenza di un essere sociale felice. Inevitabilmente, per un essere umano, la felicità non può che essere felicità condivisa, se non si vuole che si trasformi in lotta competitiva per la propria felicità, che si...
Un'esistenza Collettiva Felice

Un’esistenza Collettiva Felice

di A. Torre La domanda fondamentale è: quali sono i presupposti per una esistenza felice? Non un’esistenza individuale felice, ma l’esistenza di un essere sociale felice. Inevitabilmente, per un essere umano, la felicità non può che essere felicità condivisa, se non si vuole che si trasformi in lotta competitiva per la propria felicità, che si...
Rosa di Damasco

Rosa di Damasco

Sfioriscono, le rose di damasco, di petali sono coperte le strade della Siria, petali sulle case, sulle donne, gli uomini e i bambini, 250 mila petali, per la sorella perduta sotto il muro, per il fratello in mille foglie sparpagliato per il vecchio che sogna ad occhi aperti i giganti hanno voluto una guerra, e...
Noi, la Vita Quotidiana e le Corporations

Noi, la Vita Quotidiana e le Corporations

di A. Torre Ogni giorno le nostre vite sono controllate da altri, le nostre  scelte quotidiane vengono affrontate all’interno di un numero ristretto di possibilitá. Sono le Corporations i grandi arbitri delle nostre vite e ció che appare banale come la scelta di una merenda a metà pomeriggio é il frutto di sottrazioni di terre ai...
Noi, la Vita Quotidiana e le Corporations

Noi, la Vita Quotidiana e le Corporations

di A. Torre Ogni giorno le nostre vite sono controllate da altri, le nostre  scelte quotidiane vengono affrontate all’interno di un numero ristretto di possibilitá. Sono le Corporations i grandi arbitri delle nostre vite e ció che appare banale come la scelta di una merenda a metà pomeriggio é il frutto di sottrazioni di terre ai...
Senza chiedere il permesso

Senza chiedere il permesso

di A. Torre E senza chiedere permesso toccherò la terra con i piedi porterò il mio nome in ogni luogo attraverserò fiumi, mari, montagne e senza chiedere permesso con la parola libertà tra le dita aprirò tutte le porte reclamando aria reclamando spazio reclamando cibo, acqua, amore esausto approderò in quella terra che chiami tua...
Senza chiedere permesso

Senza chiedere permesso

di A. Torre E senza chiedere permesso toccherò la terra con i piedi porterò il mio nome in ogni luogo attraverserò fiumi, mari, montagne e senza chiedere permesso con la parola libertà tra le dita aprirò tutte le porte reclamando aria reclamando spazio reclamando cibo, acqua, amore esausto approderò in quella terra che chiami tua...
Stavolta non staremo a guardare

Stavolta non staremo a guardare

  Stavolta non staremo a guardare mentre chiuderete tutte le porte e direte che siamo liberi di muoverci nella stanza che voi avete deciso per noi   Stavolta non staremo a guardare, persi dentro le nostre case tra le bollette scadute, a crescere figli obbedienti perchè imparino ad obbedirvi Jan Palack del lavoro che bruciano...
Stavolta non staremo a guardare

Stavolta non staremo a guardare

di Anna Torre   Stavolta non staremo a guardare mentre chiuderete tutte le porte e direte che siamo liberi di muoverci nella stanza che voi avete deciso per noi   Stavolta non staremo a guardare, persi dentro le nostre case tra le bollette scadute, a crescere figli obbedienti perchè imparino ad obbedirvi Jan Palack del...
Il Sogno

Il Sogno

Sono una onironauta, una sognatrice lucida, figlia di onironauti, discendente da una famiglia di onironauti,  lotto per la mia specie, che sta rischiando l’estinzione, sono il panda del sonno, la balena terrestre, una sognatrice lucida….quando mi accorgo di sognare cerco di decidere io cosa succederà nel mio sogno. La maggior parte del tempo lo perdo...
Ed ero io in piazza Alimonda

Ed ero io in piazza Alimonda

                        Ed ero io in piazza Alimonda Territorio occupato insofferenza all’ingiustizia GENOVA LIBERA Tensione al salto mai iniziato Sensibili amanti della terra Nessuna tolleranza al dolore Dignità dell’indignazione GENOVA LIBERA I grandi del mondo sono otto In ogni luogo hanno la loro casa Mani...
Colori

Colori

                  Limoni nel deserto, il giallo e l’avana Il verde e l’oro del sole La terra più contesa Due patrie ed una terra Gerusalemme degli uomini I bambini sono pietre Che lastricano il suolo d’Israele Palestina del cielo Le orme di corpi Impronte sulla sabbia   I...