Alberi, Connessioni - Compartir.it

Gli alberi hanno comportamenti simili a quelli delle formiche, tra le radici c’è comunicazione, riescono a sfruttare le vibrazioni del terreno proprio come gli animali a contatto con il suolo, i serpenti o i vermi.

 

 

Anche l’acqua ha comportamenti particolari: non è possibile trovare due fiocchi di neve identici, se lasciamo sciogliere naturalmente un fiocco di neve e successivamente lo facciamo gelare di nuovo nelle stesse condizioni, riavremo lo stesso identico fiocco: l’acqua è dotata, dunque, di “memoria”.

 

Gli alberi comunicano … l’acqua ha memoria …

 

 


bacterien, Connessioni - Compartir.it

 

Bonnie Bassler ha scoperto che i batteri si ‘parlano’ fra loro con un linguaggio chimico.

 

 

Reagiscono diversamente all’ambiente quando sono tanti; in comunità danno risposte differenti da quelle che danno individualmente. Il corpo umano dice Bonnie Bassler è composto per il 99% di batteri o è il 99% dei batteri che compone un uomo.

 

 

I batteri sono una comunità dialogante…

 

 

 

 

 

balena, Connessioni - Compartir.it
“I suoni delle balene vengono definiti canti, ma in realtà noi ignoriamo il loro significato. Essi coprono, per frequenza, una banda molto vasta di suoni fino a frequenze ben al di sotto dei suoni percepiti dall’uomo. Il canto più lungo di balena può durare, circa mezz’ora.

 

Molto spesso, i compagni del gruppo emettono lo stesso canto insieme, per una sorta di mutuo consenso la musica cambia un po’ alla volta. Se immaginiamo che i canti delle balene siano eseguiti in un linguaggio tonale, allora il numero dei bit di informazioni in un solo canto è circa lo stesso dei bit di informazione dell’Iliade o dell’Odissea.”

 

 

Le balene compiono atti comunicativi …

 

 

 

miro, Connessioni - Compartir.it

 

Il corpo è una piccola emittente di corrente elettrica e quindi è un trasmettitore di onde elettromagnetiche.
Esse derivano da reazioni chimiche necessarie per le funzioni normali del corpo (l’attività elettrica del cuore o gli impulsi elettrici trasmessi dai nervi al cervello). In realtà, qualsiasi reazione biochimica, dalla digestione all’attività cerebrale dà luogo a particelle cariche.

I campi elettromagnetici sono presenti ovunque nell’ambiente di vita umana. Il campo magnetico terrestre fa sì che l’ago di una bussola si orienti lungo la direzione nord-sud ed è utilizzato da uccelli e pesci per la navigazione.

In realtà il campo magnetico terrestre agisce anche sugli esseri umani.

 

L’uomo è connesso alla terra …

 

 

 

 

LHC, Connessioni - Compartir.it

 

Seth Lloyd, docente di meccanica quantistica presso il MIT e componente del gruppo che sta elaborando i primi computer quantistici, ha elaborato una teoria generale sull’universo.
Secondo Lloyd ogni cosa esistente è determinata dalla proprietà intrinseca della materia di essere sede di informazione ed anche elaboratore.

 

Su scala atomica, dove operano i fenomeni quantistici, ogni elemento possiede informazioni e le trasmette. Ogni componente fondamentale dell’universo, ogni particella elementare, è dunque un bit di informazione.

 

 

Ogni cosa esistente elabora informazioni …

 

 


 

Foresta, Connessioni - Compartir.it

 

Dato che le leggi della fisica reggono l’universo, bisogna considerare tali leggi il risultato della somma di tutte le informazioni trasmesse, ma anche il principio che guida la trasmissione di informazioni.
Ogni elemento, comunica costantemente, partecipa ad un’infinita elaborazione delle leggi della fisica operando sui bit di informazione registrati negli stati quantistici dei singoli atomi. L’intero universo funziona come in teoria dovrebbe fare un computer quantistico impegnato ad elaborare se stesso.

[Seth Lloyd, Il programma dell’universo, Einaudi 2006]

 

 

Tutto è connesso …

 

 

 

 

Earth, Connessioni - Compartir.it

“Non è uno spettacolo per cui l’uomo è pronto.

Non si può descrivere a parole: la Terra, vista dallo Spazio, è un vero gioiello”
(Luca Parmitano, astronauta)

 

La terra vista da lontano probabilmente svela la sua natura di essere vivente, di unico organismo.

 

Ma è da vicino superando l’apparente singolarità della moltitudine che si comincia a conoscere la realtà nella sua meravigliosa complessità, non come somma delle parti ma come una rete di connessione di un unico sistema.

 

 

 

 

 

Terra , Connessioni - Compartir.it

 

 

Chiaramente l’uomo non è ancora pronto a ridimensionare il proprio ruolo nell’universo.

 

Non è pronto ad abbandonare l’idea del ruolo e a sperimentarsi viaggiatore del tempo e dello spazio, maglia cosciente della rete della vita, esploratore che ne percorre i nodi.

 

È essenziale per l’intero sistema che l’uomo diventi custode della terra, delle piante e degli animali non come risorse, come cose, utilizzate per la sopravvivenza ma rispettando e riconoscendo la loro vita di per se.

 

 

 

 

Terra , Connessioni - Compartir.it

 

Intendere l’esistenza significa considerare come massimo valore la vita in generale non la propria sopravvivenza.

 

È fondamentale che l’umanità si lasci custodire imparando ad ascoltare la natura tutta, perché non sia una nemica incomprensibile e spietata ma una consigliera che ci parla lanciando mille segnali con innumerevoli mezzi.

 

Ascoltare la natura non significa solo evitare disastri terribili ma aumentare il proprio livello di conoscenza, crescere come civiltà, come comunità.

 

 

 

 

 

Terra , Connessioni - Compartir.it

 

Connettersi con la rete della vita, di cui facciamo parte, significa fare un lungo respiro di sollievo, comprendere che non siamo soli nell’universo, che l’unica ragione delle nostre paure deriva da noi stessi.

La paura diventa dominio o sudditanza. Possiamo vivere senza dominatori, non ne abbiamo bisogno, possiamo smettere di domare/dominare la natura.

 

Non siamo soli ma facciamo parte di un magnifico sistema vivente, che si estende dall’infinitamente piccolo all’infinitamente grande, insieme abbiamo tutte le capacità conosciute.

 

Insieme, in ascolto, connessi abbiamo tutte le competenze possibili per vivere felici in comunità.